Avventure extra coniugali, ecco i luoghi più gettonati

avventure extra coniugali

Il mondo delle avventure extra coniugali è diventato sempre più ampio e sempre più diversificato. E, in tal senso, una buona mano d’aiuto è arrivata grazie a Internet, che ha aperto le porte a siti internet di incontri, dove poter facilmente contattare potenziali partner, come Arcaton.com.

Detto ciò, rimane pur sempre di fondamentale importanza cercare di organizzare le proprie uscite con l’amante in un luogo che possa sufficientemente garantire il requisito più valido: l’anonimato. Quando si frequenta un’amante, infatti, è naturalmente opportuno puntare su un luogo in cui non andrete a incontrare accidentalmente qualcuno che vi conosce e… lo stesso vale per la vostra amante. Ma su quale luogo puntare?

Prima di tutto, sono le circostanze a fornire una soluzione spesso più semplice di quanto si possa pensare. Se infatti voi e la vostra amante vivete lontani l’uno dall’altra, un buon luogo di incontro potrebbe essere una via di mezzo, e ovviamente sempre un luogo di cui non avete mai sentito parlare prima, poiché in questo modo è improbabile che qualcuno di vostra conoscenza frequenti tale posto. Quando arrivate entrambi, provate a cercare un luogo abbastanza riservato (insomma, non la pubblica piazza) per poter stare un po’ in tranquillità.

In tal senso, i luoghi chiusi sono sicuramente più riservati. Ci sono dei bar, dei ristoranti o altri locali che potrebbero fare al caso vostro, bevendo un drink e trascorrendo qualche ora in un ambiente informale e sufficientemente anonimo.

Se invece non avete possibilità di andare fuori citta, cercate di mantenere la migliore discrezione puntando su una zona in cui non siete soliti andare, e che magari non è frequentata nemmeno dai vostri conoscenti.

In questo ambito, cercate sempre di far lavorare la creatività, e adattare le vostre opportunità concrete al luogo in cui vi trovate. Per esempio, con una bella cena a bordo di una barca potrete garantirvi la migliore privacy e, nel contempo, godervi la compagnia in serenità. Potete fare un picnic in un piccolo parco, in un luogo tranquillo e nascosto. Oppure potete organizzare una cena in un luogo di vostra scelta: se avete il vostro posto privato dove vi piace rifugiarvi per qualche ora, questo potrebbe essere il luogo perfetto per un pasto ben servito.

Un’altra buona opportunità è quella di vedersi ad un evento. Potete per esempio recarvi ad un evento a teatro o a un concerto, o perfino al circo o in altre manifestazioni. È un modo divertente per trascorrere qualche ora in compagnia, e soprattutto creerà un ambiente poco formale che renderà più semplice la conoscenza.

Per quanto intuibile, tenete anche conto che nessun luogo vi permetterà di sentirvi al sicuro al 100% da incontri che in quel momento sarebbero sgraditi. In fondo, però, le persone che cercano delle avventure extra coniugali cercano anche questo, ovvero il “brivido” del rischio, la possibilità di essere scoperti e, in fondo, quel pizzico di trasgressione in più che può rendere la conoscenza con l’amante ancora più avvincente e seducente.

Vacanze: Coldiretti, 1 mln in agriturismo a settembre tra funghi e vino

agriturismo a settembre tra funghi e vino

Una stagione da record per i funghi e il tradizionale rito della vendemmia spingono ad oltre un milione le presenze in agriturismo a settembre, particolarmente apprezzato da quanti cercano il relax e la tranquillità ma vogliono anche approfittare dei risparmi possibili con l’arrivo della bassa stagione.

E’ quanto stima la Coldiretti nel sottolineare che in questo ultimo scampolo dell’estate si registra un aumento in percentuale del turismo legato alla natura in montagna, nei parchi e nelle campagne con la possibilità di assistere alle tradizionali attività di settembre come il rito della raccolta dell’uva o passeggiare nei boschi alla ricerca dei porcini, finferli e trombette.

Una attività particolarmente proficua quest’anno perché le perturbazioni che hanno provocato gravi danni alle coltivazioni agricole hanno invece favorito la nascita dei funghi che – sottolinea la Coldiretti – per essere rigogliosa richiede come condizioni ottimali terreni umidi senza piogge torrenziali, una buona dose di sole e 18-20 gradi di temperatura all’interno del bosco.

Una rivincita per appassionati e professionisti negli oltre 10 milioni di ettari di bosco dopo un 2017 particolarmente negativo – continua la Coldiretti – per gli effetti della siccità che hanno lasciato a mani vuote molti ricercatori. Per gli amanti del relax la vacanza a contatto con la natura a settembre è – precisa la Coldiretti – l’ideale per tanti turisti e buongustai che possono anche approfittare delle numerose sagre che proprio in questo mese abbondano.

E’ necessario tuttavia evitare le improvvisazioni e seguire alcune importanti regole che – sottolinea la Coldiretti – vanno dal rispetto di norme e vincoli specifici presenti nei diversi territori, alla raccolta solo di funghi di cui si sia sicuri e non fidarsi assolutamente dei detti e dei luoghi comuni, ma anche rivolgersi sempre, in caso di incertezza, per controlli ai Comuni o alle Unioni micologiche e utilizzare cestini di vimini ed evitare le buste di plastica.

Se la capacità di mantenere inalterate le tradizioni enogastronomiche nel tempo è la caratteristica più apprezzata, gli agriturismi in Italia hanno arricchito la propria offerta – continua la Coldiretti – con servizi innovativi per sportivi, nostalgici, curiosi e ambientalisti, come l’equitazione, il tiro con l’arco, il trekking o attività culturali come la visita di percorsi archeologici o naturalistici, ma anche corsi di cucina e wellness.

L’agriturismo è apprezzato anche per gli acquisti dei souvenir alimentari delle vacanze con 7 turisti su 10 (71%) nel Belpaese, secondo l’indagine Coldiretti/Ixe’, che hanno deciso per il 2018 di visitare frantoi, malghe, cantine, aziende agricole o mercati degli agricoltori per acquistare prodotti locali a chilometri zero direttamente dai produttori e ottimizzare il rapporto prezzo/qualità secondo l’indagine Coldiretti/Ixe’.

Una opportunità – sottolinea la Coldiretti – garantita dalle circa 23.000 aziende agrituristiche presenti in Italia che sono in grado di offrire un potenziale di più di 245 mila posti letto e quasi 450 mila coperti per il ristoro, oltre a 11.400 mila piazzole per l’agricampeggio e a circa 1500 attività di fattoria didattica per i più piccoli.

Rivolgersi direttamente al produttore – continua la Coldiretti – è anche una occasione per conoscere non solo il prodotto, ma anche la storia, la cultura e le tradizione che racchiude dalla voce di chi ha contribuito a conservare un patrimonio che spesso non ha nulla da invidiare alle bellezze artistiche e naturali del territorio nazionale.

In molti casi – conclude la Coldiretti – la vendita è accompagnata anche dalla possibilità di assaggi e degustazioni “guidate”, che consentono di fare una scelta consapevole difficilmente possibile altrove, ma anche di verificare personalmente i processi produttivi in un ambiente naturale tipico della campagna.

Fonte: Coldiretti

Viaggi low cost: come organizzarne uno da sogno

viaggi low cost

Sono tante oggi le offerte per viaggi low cost che si possono trovare in rete. Per partire spendendo il meno possibile si possono scegliere due diversi metodi, all’antitesi l’uno dall’altro. C’è infatti chi ha già una meta in testa, poniamo il Mar Rosso, e cerca in rete tutte le offerte che riguardano questo tipo di destinazione.

In altri casi invece si ha un’idea chiara solo sul periodo in cui si vuole e si può partire, ma qualsiasi meta può essere quella perfetta.

Il miglior sistema di lettura ottica? Quello che puoi personalizzare

sistema di lettura ottica

Sul fronte della lettura ottica i sistemi esistenti sono davvero tanti e hanno peculiarità del tutto diverse. Un concetto che deve passare a chi si sta interessando di questo settore è soprattutto quello che non esiste un sistema migliore in assoluto ma ne esiste sicuramente uno migliore rispetto ad altri rapportato alle proprie esigenze.

Digitalizzare libri, del resto, non può essere la stessa cosa che digitalizzare cartelle cliniche, schede contenenti indirizzi e numeri di telefono o formule matematiche. Un sistema di lettura ottica può diventare più appetibile rispetto ad un altro anche facendo una valutazione attenta delle peculiarità specifiche che possiede, relazionate ovviamente alle proprie esigenze.

Estratti di frutta e verdura: utilizzare i succhi vivi contro le tossine

estratti di frutta e verdura

La vita contemporanea porta l’organismo ad avere una serie di piccoli problemi. Molto spesso la spossatezza serale, i leggeri mal di testa, quel fastidioso senso di stanchezza generale non sono causati da veri e propri disturbi, ma dalla presenza nel circolo sanguigno di tossine di varia natura.

Non stiamo parlando di sostanze velenose, ma di prodotti di scarto del nostro metabolismo, come ad esempio i cosiddetti radicali liberi. Migliorare questo stato è possibile, attraverso l’adozione di uno stile di vita sano, la cui attuazione passa attraverso una migliore alimentazione.

Piacenza, torna ad ottobre la Fiera dedicata al sollevamento e ai trasporti eccezionali

trasporti eccezionali

265 brand, 8 settori merceologici e 14 convegni. Sono i numeri della manifestazione GIS – Giornate italiane del Sollevamento e dei Trasporti eccezionali, in programma a Piacenza dal 5 al 7 ottobre 2017. Giunto alla sesta edizione, l’evento rappresenta la mostra più grande e più importante a livello europeo nel settore delle macchine e delle attrezzature per il sollevamento e la movimentazione merci negli ambiti industriale, portuale, aeroportuale, della logistica meccanizzata e dei trasporti eccezionali.

Ad ancora tre mesi dall’inizio sono già 256 i marchi che hanno confermato la partecipazione come espositori.