Cosa spinge una donna a diventare Escort di professione

diventare escort di professione

Quali sono gli elementi che consentono ad una donna di stabilire il suo posto nella società in qualità di Escort, accompagnatrice e donna d’immagine

Lentamente ma inesorabilmente – verrebbe così da dire – la società sta cambiando. Molti sono gli aspetti della società moderna che, facendo un breve riferimento, potremmo definire non più attuali al giorno d’oggi: siamo sempre più di fronte a delle modifiche importanti, cambiamenti che talvolta, ad esempio, possono riguardare una donna ed il suo ruolo nella società, nonché il suo carattere e la sua stessa vita.

La donna oggi ha molta più autonomia ed altrettanta libertà di movimento: al giorno d’oggi, nell’epoca moderna, infatti, non possiamo dire che il carattere e l’atteggiamento femminile siano simili a quelli di un tempo. Basti pensare che anche nel settore del divertimento e nel settore degli incontri, vigono regole di rispetto molto più specifiche e molto più importanti, regole che solo un tempo, spesso, non esistevano neanche.

E quindi, c’è anche più libertà, di movimento e di autonomia, in una donna. Che può scegliere cosa fare della sua vita e del suo ruolo in società e può decidere qual è il ruolo che nello specifico vorrebbe ottenere.

Molte donne, anche come senso di riscatto per il passato, decidono oggi di studiare, di portare avanti i loro studi ed infine anche di lavorare nel settore in cui magari hanno tanto studiato e fatto anche dei sacrifici. Ma le cose non stanno sempre così. Esistono anche molte donne che, proprio seguendo quel senso di libertà specifico di cui abbiamo accennato, decidono di fare tutt’altro nella vita e della vita, e scelgono un percorso differente.

Ma quali potrebbero essere i desideri di una Escort di Salerno? O meglio, cos’è che potrebbe spingere una donna a scegliere di fare l’accompagnatrice e non, al contrario, la dipendente delle poste? La molla che spinge verso la scelta di fare l’accompagnatrice sono chiaramente i soldi. Tanti e subito.

O meglio, non per tutte ma per la maggior parte delle donne che decidono di lavorare come accompagnatrici sono soprattutto i soldi ed è l’aspetto economico che interessa loro; per alcune, questo aspetto economico è legato alla necessità di affrontare delle spese importanti – e quindi il lavoro potrebbe essere inizialmente svolto anche con un po’ di malincuore – ma per molte, alla fine, essere accompagnatrice è un sogno di autonomia ed indipendenza economica, ma anche di emancipazione femminile, che si realizza.

Se ti piace Condividilo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code